Insalata di riso……benvenuta Estate!

 
Dice un famoso detto “LESS is MORE”, cioè meno è meglio e diciamo che nella stragrande maggioranza delle situazioni mi trovo pienamente d’accordo con questo detto, specialmente in cucina, quando mi infastidisce avere un’accozzaglia di sapori, in cui è impossibile distinguerne uno e tutti insieme non ne creano nemmeno uno solo armonioso.
Eppure ogni volta che devo preparare una semplice insalata di riso, divento un’altra persona, mi dimentico di tutti i buoni propositi e parto volutamente alla ricerca della qualunque cosa possa essere utilizzata come ingrediente per preparare una buonissima insalata estiva, fresca, stuzzicante e soprattutto leggera!
Vediamo un pò cosa avevo disponibile oggi in casa per preparare questa semplicissima insalata di riso.
 

Insalata di riso Estiva, fresca e leggera

Ingredienti
  • Riso integrale 100 gr
  • Riso basmati 150 gr
  • Fagiolini una manciata
  • Zucchine 5 piccole
  • Carote 5 piccole
  • Cipollotto
  • Carciofini sott’olio (circa 10)
  • Olio d’oliva 2 cucchiai
  • Rosmarino fresco 2 rametti
  • Menta e origano fresco (tanti)
  • Zenzero o limone

Modalità di preparazione

Mentre pulisci i fagiolini, spuntando le estremità, metti una pentola piena d’acqua sul fuoco e aggiungi il sale. Portala ad ebollizione e intanto riduci a piccoli tocchetti i fagiolini. Appena l’acqua bolle mettici dentro i fagiolini e falli bollire per almeno 5 minuti. Non fa nulla se sono un pò al dente, tanto andranno saltati dopo in padella insieme alle altre verdurine. Anzi se vuoi conservare il loro colore verde brillante prepara una bacinella con acqua e ghiaccio e una volta scolati dall’acqua in ebollizione, mettili direttamente nell’acqua fredda. Non buttare l’acqua di cottura dei fagiolini, ma usala per bollire il riso. Parti con quello integrale. Il mio aveva 35/40 minuti di cottura, per cui ho settato il timer a 30 minuti e quando ha suonato ho versato nell’acqua bollente, insieme al riso integrale anche il riso basmati. Ho fatto cuocere per altri 10 minuti.
Mentre il riso cuoce, procedi con la cottura della verdurine. Trita il cipollotto e gli aghi di rosmarino.
Fai a cubetti le carote dopo averle pulite con il pelapatate e tienile da parte.
Fai a cubetti anche le zucchine.
Metti l’olio in una pentola bassa e larga e fallo scaldare un pò senza farlo fumare, abbassa la fiamma e aggiungi il cipollotto e il rosmarino tritato. Fai soffriggere a fuoco basso per qualche minuto.
Alza un pò la fiamma e aggiungi nell’ordine prima i cubetti di carote e farli rosolare un paio di minuti.
Aggiungi i tocchetti di fagiolini scolati e falli insaporire un pò nell’olio con le carote.
Per ultime aggiungi le zucchine, falle stare pochissimo sul fuoco, altrimenti perderanno la loro croccantezza.
Aggiungi adesso il riso scolato e fallo insaporire nella pentola con le verdurine a fuoco spento.
A questo punto mi sarei potuta fermare, ma avevo ancora i carciofini sott’olio fatti da mia madre, potevo rinunciare ad aggiungerli. Noooo! Allora se li hai fai a fettine i carciofini sott’olio e aggiungili al riso (in realtà mi sono trattenuta, perchè avevo anche le melanzane sott’olio fatte da mia madre, le meloncelle dell’orto di papà, che si trovano solo giù in salento, da fare a tocchi e aggiungere crude all’insalata, avrei potuto mettere capperi, olive……..ma tutto non si può!).
Trita la menta e l’origano fresco e grattuggia un bel pezzo di zenzero, dopo averlo sbucciato e aggiungi tutto all’insalata, rimestando per bene. Se non hai lo zenzero puoi sempre usare la buccia di limone, giusto per dare una nota di freschezza a questa insalata già buona di suo così!
 
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*