Home » Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla Sorrentina

Oggi post super rapido: gli gnocchi alla sorrentina. Se cercate un piatto da preparare in anticipo, da poter servire all’ultimo minuto come fosse stato appena preparato e che stupirà i vostri ospiti allora gli gnocchi alla sorrentina fanno al caso vostro.

Piatto irresistibile: gnocchi di patate, conditi con un sugo di pomodoro e basilico, arricchiti di mozzarella fiordilatte e formaggio grattugiato, quindi passati in forno a gratinare. La ricetta appartiene alla tradizione Campana, anche se ormai è ampiamente diffusa su tutto il territorio nazionale.

La ricetta per realizzare gli gnocchi è quella degli Gnocchi di patate al sugo, da poco pubblicata.

Inserisco di seguito solo gli ingredienti e poi procederemo subito a preparare gli gnocchi alla sorrentina!

Ingredienti

Sugo di pomodoro

  • Pomodori pelati 400 gr
  • olio 50 gr (5 cucchiai)
  • Scalogno 1
  • Sale q.b.

Gnocchi di patate alla sorrentina

  • Patate in purea 1kg
  • Formaggio grattugiato 30 gr (5 cucchiai)
  • Farina di semola 250 gr
  • Uovo 1
  • Sale 10 gr
  • Noce moscata q.b
  • Mozzarella 250 gr
  • Formaggio grattugiato 100 gr

Metodo di preparazione

Dopo aver preparato gli gnocchi e il sugo come indicato nell’articolo degli Gnocchi di patate al sugo siamo pronti per terminare l’opera. Porta a bollore una pentola con abbondante acqua salata. Grattugia la mozzarella utilizzando i fori larghi di una grattugia. Quando l’acqua arriverà a bollore versa gli gnocchi un poco alla volta.

Prelevali con una schiumarola man mano che vengono a galla e versali in una ciotola di vetro in cui avrai versato della passata di pomodoro.

Finisci tutti gli gnocchi, aggiungendo un pò di passata se fosse necessario.

In una pirofila da forno fai un primo strato di gnocchi, cospargi la mozzarella su tutto lo strato e distribuisci il formaggio grattugiato. Ricopri con un altro strato di gnocchi e distribuisci altro formaggio grattugiato.

Passa nel forno preriscaldato a 200°C, per circa 15′, fino a quando non apparirà una leggera gratinatura in superficie.

Se vuoi realizzare delle monoporzioni come quelle in fotografia, procurati circa 4 barattoli con l’imboccatura larga (io ho utilizzato quelli della Weck) e disponi gli strati come descritto in precedenza. Lascia raffreddare e all’occorrenza passa i barattoli nel microonde per circa 5′. Utilizza per 2 o 3 minuti il grill per dorare la superficie!

Buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*