Tortelli di zucca

Primo articolo sul mio nuovo sito! Dopo aver rimandato per un paio di settimane e nel frattempo aver accumulato un pò di foto di nuove ricette, mi sono finalmente convinta a mettere da parte le mie paure e affrontare questa sfida con una nuova piattaforma.

Dall’orto estivo di mio padre tante piccole zucche arancioni, un pò atipiche per la nostra zona, dato il caldo eccessivo, eppure il raccolto è stato discreto e quindi mi ritrovo con una bella scorta autunnale e tante ricette da provare. Sono voluta partire con i tortelli di zucca, un desiderio di mio marito che li aveva assaggiati quasi venti anni fa a Mantova ed era rimasto colpito dalla loro dolcezza, atipica per un primo piatto, eppure perfettamente amalgamata alla sapidità del condimento e della sfoglia all’uovo che racchiude il ripieno.

Tortelli di zucca salentini

Ingredienti per il ripieno

  • Polpa di zucca 400 gr
  • Mostarda (io da buona salentina non disponendo di mostarda mantovana ho pensato bene di sostituirla con uguale quantità di cotognata e 2 cucchiaini di senape di Dijon forte) 100 gr
  • Amaretti 100 gr
  • Grana grattugiato 50 gr
  • 1 uovo
  • Pane grattugiato 50 gr circa
  • Noce moscata qb
  • Sale e pepe qb

Modalità di preparazione  

Apri la zucca, puliscila dai semi e affettala. Disponi le fette su una teglia coperta di carta forno e cuocila scoperta per circa 45 minuti, finchè non si ammorbidisce. Una volta cotta falla raffreddare un poco e poi elimina la buccia. Schiaccia la polpa con una forchetta, riducendola in purea. Potresti anche frullare la polpa, ma con questo metodo rischi di avere la fuoriuscita di un bel pò di acqua.

Trita gli amaretti e la mostarda (se ce l’hai altrimenti opta anche tu per una confettura neutra) e uniscili alla purea di zucca. Aggiungi il formaggio grattugiato, il sale e il pepe, la noce moscata e comincia ad impastare aggiungendo del pane grattugiato, quanto basta ad ottenere un composto asciutto, ma non duro.

Bene adesso che il ripieno è pronto lasciatelo riposare un pò in frigo, volendo si può anche preparare il giorno prima.

Passiamo alla preparazione della pasta all’uovo.

Ingredienti per la pasta all’uovo

  • Farina di semola 400 gr
  • Uova 200 gr (1 uovo medio)

Modalità di preparazione  

Impasta a mano disponendo la farina a fontana e formando al centro una specie di cratere in cui andrai a mettere le uova sgusciate in precedneza in una ciotola e mescolate con una forchetta. Partendo dai bordi del cratere inizia ad impastare le uova, prendendo sempre più farina e impastandola man mano. Più difficile a dirsi che a farsi, per capire meglio puoi anche visionare il video pubblicato sull’articolo degli impasti.

Alternativa numero 2, metti tutto nell’impastatrice e impasta fino a quando non si formerà un impasto omogeneo.

Dividi l’impasto in piccole palline che lascerai riposare coperte da una ciotola, per fare rilassare un pò il glutine della pasta, che impedirebbe una corretta stesura della sfoglia.

Adesso hai di nuovo due possibilità:

  • Stendere manualmente l’impasto, come indicato qui
  • Utilizzare una macchina per stendere la sfoglia e ricavare tante strisce sottili, quanto bastano per terminare il ripieno.

Disponi sulla sfoglia dei piccoli mucchietti di ripieno, non troppo vicini tra di loro e poi taglia dei quadrati con un tagliapasta. Prendi ogni quadrato e sovrapponi due vertici tra di loro. Si formerà così un triangolo con la punta in alto. Piega quella punta giù, poi prendi gli altri due vertici e chiudili intorno al dito, sigillandoli. Hai ottenuto il tuo primo tortello. Continua così fino a quando non avrai esaurito tutta la sfoglia e il ripieno.

Ingredienti per il condimento e finitura del piatto

  • Foglie di salvia
  • 50 gr di burro
  • pepe

Modalità di preparazione  

Porta una pentola d’acqua in ebollizione e non appena questa avrà raggiunto il bollore aggiugere del sale grosso e far cuocere i tortelli quanto basta. Intanto sciogli il burro in un pentolino e aggiungi le foglie di salvia fresca, che farai soffriggere fino a renderle croccanti, aggiungi un pò di sale e pepe a piacere.

Con un mestolo forato preleva i tortelli cotti dall’acqua in ebollizione e aggiungili al burro sciolto. Con un cucchiaio di legno rigira più volte i tortelli di zucca nel burro, se necessario aggiungi anche un pò di acqua di cottura. Quando saranno pronti trasferiscili in un piatto e cola sopra un pò di burro fuso e una fogliolina di salvia fresca. Una spolverata di pepe e sarai pronto a gustare a gustare questo buonissimo piatto insieme ad un bel vino dolce, tipo un Sautern.

Ciao a tutti e alla prossima ricetta!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*