Tartufi al cioccolato

Pubblico queste ricette a feste ormai conlcuse, perchè per me il mese di dicembre è un periodo alquanto impegnativo al lavoro.

Sono riuscita a realizzare un sacco di prelibatezze per confezionare dei regali speciali e sicuramente molto graditi, ma la sera sono crollata stanca sul divano e non sono riuscita a scrivere nemmeno un articolo.

Poco male, rimarranno qui, per essere consultati ad ogni occasione, e poi comunque la stagione invernale è nel suo pieno svolgimento e questi tartufi al cioccolato sono un ottimo comfort food da gustare a fine pasto o nella pausa caffè.

Questa ricetta in se è incredibilmente semplice da realizzare, un pò meno la glassatura finale al cioccolato fondente, che va temperato prima di essere utilizzato, in maniera tale da ottenere un ripieno morbido avvolto da una camicia croccante. Se seguirete attentamente le indicazioni anche questo passaggio risulterà abbastanza semplice e potrete godervi questi voluttuosi dolcetti.

Ecco cosa occorre per realizzare questi buonissimi:

Tartufi al cioccolato

Ingredienti per i tartufi

  • Cioccolato fondente 600 gr (io ho utilizzato il
  • Panna 250 gr
  • Alcool 2 cucchiai (io ho usato del liquore all’arancia)
  • Burro 160 gr

Ingredienti per glassare

  • Cioccolato fondente 600 gr
  • Zucchero al velo
  • Cacao amaro
  • Granella di nocciole o confettini colorati

Metodo di preparazione

Tira fuori dal frigo il burro circa un’ora prima do iniziare.

Scalda la panna, portandola quasi a bollore.

Sciogli il cioccolato fondente nel microonde, oppure insieme alla panna se vuoi velocizzare il processo.

Aggiungi poi il burro morbido fatto a tocchetti e l’alcool. Mescola lentamente con una spatola.

Con un minipimer rendi omogenea e liscia la crema. Lasciala poi riposare finchè non comimcia a raffreddarsi, addensandosi.

Metti la crema in una sac a poche e crea degli spuntoni su un foglio di carta forno. Modella delle sfere e lasciale solidificare per circa un’ora in frigo.

Quando sarà passato il tempo necessario inizia a temperare il cioccolato. Io ti consiglio il temperaggio per inseminazione che richiede l’uso del microonde.

Sciogli completamente i 2\3 del cioccolato (400 gr). Se possiedi un termometro verifica che la temperatura sia intorno ai 50-55 °C.

Per questo passaggio serve che il restante cioccolato (200 gr) sia in piccole gocce, oppure grattuggiato, perchè va aggiunto tutto al cioccolato fuso e mescolato subito con una spatola, in maniera che sciogliendosi abbassi la temperatura finale della miscela a 32 °C, temperatura alla quale inizierai a glassare i tartufi al cioccolato.

Metti il cacao, lo zucchero al velo e i confettini colorati in dei contenitori separati.

Usa un paio di guanti, prendi un pò di cioccolato temperato e spalmalo sulle mani, prendi un tartufo e rotolalo tra le mani, in maniera da lasciargli un sottile strato di cioccolato e poi passalo nel cacao (se vi fate aiutare questa operazione sarà molto più semplice).

Ungete di nuovo le mani con il cioccolato temperato, ogni volta che questo sembra diminuire e glassate tutti i tartufi passandoli anche nello zucchero o nei confettini.

Se nel frattempo la temperatura del cioccolato dovesse diminuire prima di aver terminato con tutti i tartufi, puoi passare il cioccolato nel microonde per 10\20 secondi per riportarlo alla temperatura ottimale.

Ti avanza ancora del cioccolato temperato dopo aver terminato tutti i tartufi? Usalo per glassare delle mandorle o nocciole.

Buon cioccolato a tutti, sono sicura che anche i vostri bambini apprezzeranno.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*