Biscotti saraceni al cremino gianduia

Andiamo avanti con tante idee e ricettine per dolci Natalizi che possono essere usati per fare un super mega figurone e per regali davvero originali, insomma, non i soliti cesti preconfezionati, ma cesti che parlano di voi, del vostro amore per la cucina e anche perchè no, della vostra bravura!

Durante l’estate ho fatto scorta di marmellate fatte con la frutta raccolta dagli alberi che i miei genitori hanno in campagna. Decorati a dovere i vasetti sono stati utilizzati per riempire insieme ad altre leccornie dei cesti davvero speciali!

Tra i dolcetti messi in una scatola natalizia, questi buonisimmi biscotti di Luca Montersino, fatti con frolla dama al grano saraceno e poi ricoperti con cremino gianduia.

Adesso andiamo a vedere la ricetta dei biscotti saraceni al cremino gianduia:

Biscotti saraceni al cremino gianduia

Ingredienti per la frolla saracena

  • Farina di grano saraceno 100 gr
  • Farina di riso 150 gr
  • Zucchero di canna scuro 180 gr (dose originale 240 gr, ma non amo le cose troppo dolci)
  • Nocciole tostate 100 gr
  • mandorle tostate 140 gr
  • Burro 200 gr
  • Uova 30 gr

Ingredienti per il cremino

  • Cioccolato bianco 100 gr
  • Cioccolato al latte 50 gr
  • Burro di cacao 20 gr
  • Pasta di nocciole 35 gr (oppure 70 gr di crema Novi omettendo il burro di cacao)

Metodo di preparazione

Inizia tritando in polvere fine la frutta secca insieme allo zucchero di canna, la farina di grano saraceno e la farina di riso.

Impasta a mano o nella ciotola dell’impastatrice la miscela di nocciole, mandorle e farine con il burro morbido e alla fine aggiungi anche l’uovo.

Lascia riposare l’impasto in frigo almeno per una notte, così si rassoderà e potrà essere lavorato con facilità.

Stendi l’impasto ad uno spessore di 1 cm e ricava dei dischetti della stessa misura degli stampi in silicone che utilizzerai per la cottura. Se non hai gli stampi in silicone puoi usare quelli per i muffins, in cui dovrai inserire le cartine in modo che dopo potrai colare anche il cremino sul biscotto.

Inserisci i dischetti nello stampo e fai cuocere a 160 °C per 15 minuti circa.

Lascia raffreddare i dischi di biscotto negli stampi.

Inizia intanto a preparare il cremino. Sciogli il cioccolato bianco, il cioccolato al latte e il burro di cacao e aggiungi poi la pasta di nocciole amalgamando bene il tutto.

Raffredda velocemente il composto a 26 °C, o temperandolo sul piano di lavoro o inserendo la ciotola con la cioccolata a bagno maria in una bacinella di acqua fredda e continuando a mescolare, fino a che il composto diventa un pò più denso.

Cola il cremino sopra i biscotti ormai freddi e spolverizza la superficie con granella di nocciole tritate o con gocce di cioccolato fondente , oppure con entrambi.

Potete provare anche la versione fondente del cremino alla nocciola, utilizzando 100 gr di cioccolato al latte e 50 gr di cioccolato fondente con la stessa quantità di pasta di nocciola (o crema Novi).

Provate questi biscotti e non ne potrete più fare a meno.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*