Fette biscottate ai 5 cereali

C’è un vecchio proverbio che recita: colazione da re, pranzo da principe e cena da povero! Me lo ha ricordato oggi mio figlio di 12 anni alla mia domanda se riuscisse a finire di mangiare tutto a pranzo e mi ha fatto sorridere non poco tutta questa saggezza in un ragazzino di appena 12 anni!

Non lo so perchè, ma il pasto che più adoro durante la giornata è proprio la colazione, forse perchè mi è concesso di mangiare un pò di dolce senza troppi ripensamenti o forse perchè è il pasto che mi da la carica per tutta la giornata!

Fatto sta che è anche il pasto principale per cui amo preparare tante cose con le mie mani, provare ricette sempre nuove e riprodurre anche le tanto amate fette biscottate nelle versioni più disparate.

Quella di oggi è la ricetta delle:

Fette biscottate ai 5 cereali

Ingredienti

  • Farina 5 cereali 850 gr
  • Zucchero 20 gr
  • Sale 20 gr
  • Lievito di birra 15 gr
  • Latte 570 gr
  • Burro 125 gr

Metodo di preparazione

La preparazione delle fette biscottate è davvero molto semplice. Io in genere procedo così:

Impasta tutti gli ingredienti tranne il burro, fino ad ottenere un panetto ben amalgamato e che non si appiccica alle mani. Aggiungi il burro a piccoli pezzi e continua ad impastare fino a quando non si è assorbito del tutto e l’impasto appare lucido ed elastico.

Forma una palla e lasciala riposare sotto una ciotola per circa 15′.

Se hai lo stampo da pancarrè questa è la dose esatta per uno stampo da 1,5 kg, se invece disponi di stampi da plumcake senza coperchio, dividi l’impasto in due o tre pezzi, in modo che uno volta preparato occupi circa 1\3 del volume dello stampo utilizzato.

Appiattire l’impasto con il matterello, formando un rettangolo di circa 1\2 cm di spessore.

Comincia ad arrotolare, partendo dal lato corto e stringendo la pasta man mano che si procede con la formazione del cilindro. Evita di usare molta farina, altrimenti rischi che la pasta in cottura rimanga separata.

Imburrare lo stampo o gli stampi e deporvi dentro l’impasto. Schiaccialo senza avere paura, sul fondo dello stampo, usando il pugno chiuso, per evitare la formazione di grosse bolle che rovinerebbero la fetta.

Fai lievitare fino al raddoppio, o se usi uno stampo con coperchio fino a quando l’impasto non raggiunge il coperchio.

Cuoci a 160-170 °C per circa 45 minuti. Toglilo dal forno e lascia raffreddare per circa 15 minuti e poi cerca di toglierlo dallo stampo per evitare che la formazione di condensa possa rovinarlo.

Il giorno dopo affetta il pancarrè in fette della stessa misura e poi tostale in forno a 150 °C disposte in teglia, una accanto all’altra, senza sovrapporle, e girandole almeno una volta per farle dorare da entrambi i lati.

Avrete così una bella scorta di fette biscottate fatte in casa, se ben conservate in un contenitore a chiusura ermetica o in dei sacchetti per alimenti dureranno anche 1 mese.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*