Home » Mousse al cioccolato

Mousse al cioccolato

Un dolce banalissimo da preparare, la mousse al cioccolato, che vi permetterà di fare un figurone con il/la vostro/a amato/a! La presenza di meringa italiana gli donerà una consistenza leggera e areata e una scioglievolezza in bocca senza eguali.

Il procedimento può sembrare un pò complicato, ma è davvero semplice da preparare seguendo i dovuti accorgimenti.

Con questa deliziosa mousse al cioccolato potrete semplicemente riempire dei piccoli bicchieri da dessert, ma con un piccolo investimento e l’acquisto di uno stampo in silicone, il tocco professionale sarà assicurato. La preparazione in questo caso richiederà un passaggio in congelatore, per permettervi di togliere i cuori dallo stampo, senza danneggiarli.

Siccome San Valentino è ormai vicino diamoci da fare con la preparazione di questa mousse al cioccolato!

Mousse cioccolato Cuore

Mousse al cioccolato

Ingredienti

Meringa italiana

  • 30 gr acqua
  • 100 g zucchero
  • 65 g albume
  • 25 g zucchero

Pan di Spagna al cacao

  • 500 g uova
  • 270 g zucchero
  • 200 g farina
  • 60 g fecola
  • 30 gr di cacao

Mousse al cioccolato

  • 125 g cioccolato fondente 55%
  • 82 g meringa italiana 
  • 2,5 g gelatina (da idratare con 12,5 gr di acqua)
  • 250 g panna
Mousse cioccolato cuore

Metodo di preparazione

Meringa italiana

Versa l’acqua in un pentolino e aggiungi la prima parte di zucchero. Fai cuocere per circa 3/4 minuti o se hai un termometro finché non raggiunge i 121°.

Nel frattempo inizia a montare gli albumi, aggiungendo a pioggia lo zucchero semolato. Una volta pronto lo sciroppo, versalo lentamente nella ciotola degli albumi, continuando a montare con le fruste. Non versare lo sciroppo direttamente sulle fruste, ma lungo le pareti.

Continua a montare gli albumi fino a completo raffreddamento. Dovrai ottenere una meringa stabile e compatta.

Pan di Spagna al cacao

Monta le uova e lo zucchero, fino a quando l’impasto non scrive.

Setaccia nel frattempo le polveri (meglio se questo passaggio lo ripeti due volte).

Aggiungi le polveri alla montata di zucchero e uova, in due o tre volte, mescolando lentamente dal basso verso l’alto per non smontare la montata.

Versa tutto in uno stampo tondo foderato con carta da forno del diametro di 25 cm circa e cuoci in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20′.

Fai sempre la prova stecchino prima di togliere il dolce dal forno.

Fai raffreddare completamente e poi taglia a fette dello spessore di 2 cm circa.

Mousse al cioccolato

Metti in ammollo la gelatina in acqua in 5 volte il suo peso.

Fondi il cioccolato fondente in una ciotola. Monta la panna, non completamente o farai fatica ad incorporarla nel cioccolato.

Fondi la gelatina con una parte di panna semimontata e aggiungila al cioccolato fuso. Mescola fino a quando non avrai un composto omogeneo e lucido.

Aggiungi la meringa e continua a mescolare e poi l’ultima parte di panna sedimentata.

Mescola delicatamente dal basso verso l’alto fino alla sua completa incorporazione.

Metti tutto in una sac a poche e riempi uno stampo di silicone con le forme di cuore.

Ricava dalle fette di Pan di Spagna dei cuori che poi inserirai sulla mousse, ricopri con un sottile strato di mousse avanzata.

Passa il tutto in congelatore per una notte.

Mousse cioccolato cuore

Al momento del servizio prendi lo stampo dal congelatore e rimuovi i cuori passandoli nel cacao e disponendoli nel piatto da servizio.

Lasciare in frigo fino al momento del servizio e nel caso il cacao si fosse bagnato, dai un’ultima spolverata di cacao sulla superficie del cuore prima del servizio.

Questa mousse ben si abbina con dei frutti rossi, tipo ribes o lamponi che con la loro acidità smorzano il dolce del cioccolato.

Se decidi di servire la mousse direttamente in dei bicchieri da servizio non sarà necessario il passaggio in congelatore e potrai conservarla in frigo fino al momento del servizio.

Buona festa degli innamorati a tutti voi!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*