Home » Crostata ai tre cioccolati

Crostata ai tre cioccolati

Crostata ai tre cioccolati

Appena ho visto questa crostata ai tre cioccolati sul profilo Instagram di Roberto Rinaldini me ne sono innamorata, vista la mia immensa passione per la Torta bavarese ai tre cioccolati che è ormai diventata un must per le feste di compleanno in famiglia, degli amici e qualsiasi evento degno di festeggiamenti (della serie ogni scusa è buona).

La ricetta è esattamente l’originale di Roberto Rinaldini, l’unica dritta che posso dare è quella di utilizzare meno uova nella frolla, per evitare che diventi molto morbida. Vediamo insieme la ricetta passo passo della crostata ai tre cioccolati:

Ingredienti

Pasta sablée al cacao

  • Farina per dolci 200 gr
  • Burro 130 gr
  • zucchero al velo 30gr
  • Uova intere 60 gr (1 grande, potete sostituirlo con un solo tuorlo specialmente nei periodi caldi)
  • Farina di mandorle 35 gr
  • Cacao in polvere 10 gr
  • 1 baccello di vaniglia
  • sale 1 pizzico

Crema inglese

  • Latte fresco intero 250 gr
  • Panna 35% materia grassa 180 gr
  • Zucchero 30 gr
  • Tuorli 90 gr

Mousse al cioccolato bianco

  • Crema inglese 150 gr
  • Panna 35% materia grassa 150 gr
  • Gelatina 3 gr
  • Acqua 15 gr
  • Cioccolato bianco 110 gr

Mousse al cioccolato al latte

  • Crema inglese 100 gr
  • Panna 35% materia grassa 150 gr
  • Cioccolato al latte 180 gr
  • Gelatina 3 gr
  • Acqua 15 gr

Mousse al cioccolato fondente

  • Crema inglese 100 gr
  • Panna 35% materia grassa 150 gr
  • Cioccolato fondente 110 gr
Crostata ai tre cioccolati

Metodo di preparazione

Pasta sablée al cacao

Inizia con la preparazione della pasta sablée, che dovrà riposare in frigo per un paio d’ore (meglio ancora una notte intera).

Setaccia la farina con il cacao. Taglia il burro freddo in piccoli cubetti. Fai un fontana con la farina sul piano di lavoro, e al centro inserisci il burro freddo a cubetti.

Sbriciola con le mani il burro nella farina, fino ad ottenere un composto simile al formaggio grattugiato. A questo punto aggiungi lo zucchero e continua ad amalgamare con le mani.

Alla fine inserisci l’uovo e impasta rapidamente per amalgamare il tutto.

Metti la pasta a riposare in frigo.

Stendi la pasta allo spessore di circa 3 mm e rivesti uno stampo da crostata di 22 cm di diametro. Fai riposare in frigo per almeno 30 minuti e poi cuoci in forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti.

Crema inglese

Per semplificare il processo utilizza 10 gr di gelatina in totale e mettila a mollo in un volume di acqua 5 volte il peso della gelatina (50 gr). Sbatti i tuorli con lo zucchero e nel mentre riscalda il latte con la panna fino a portarli quasi a bollore. Versa poi il latte e la panna bollenti sui tuorli e cuoci in un bagno maria o nel microonde, fino ad addensare la crema.

Una volta tolta terminata la cottura aggiungere subito la gelatina insieme alla sua acqua, senza strizzarla.

Mescola e metti da parte.

Mousse al cioccolato bianco, al latte e fondente

Sciogli il cioccolato bianco e aggiungi 150 gr di crema inglese. Emulsiona con una spatola, fino ad avere un composto omogeneo. Monta la panna fino a quando non inizierà a gonfiare. Fai attenzione a non montarla troppo. Deve essere tra il liquido e il montato, semimontata appunto. Aggiungila dunque alla emulsione di crema e cioccolato e lascia addensare.

Ripeti la stessa operazione per le altre due mousse.

Non aspettare che la mousse sia completamente solida, o avrai difficoltà a dressare la tua crostata. Inserisci ogni mousse in una sacca a poche con beccuccio largo e alterna gli spuntoni di diverso colore sulla base di frolla al cioccolato.

Puoi usare dei trucioli di cioccolato come decorazione.

La crostata ai tre cioccolati può essere conservata in frigo per 3/4 gg.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*