Home » Il Kugelhopf Alsaziano

Il Kugelhopf Alsaziano

Kugelhopf Alsaziano

Se amate il pandoro ma non volete avventurarvi in una ricetta lunga e tediosa, allora provate il il Kugelhopf Alsaziano.  Si tratta di un dolce lievitato, morbido con all’interno dell’uvetta , che io ho sostituito con gocce di cioccolato. 

Il nome di questo dolce deriva dal tedesco “Kugel” cioè palla, per il modo in cui si gonfia in cottura.

Il Kugelhopf Alsaziano viene cotto in degli stampi particolari in ceramica, che gli permettono di cuocere senza bruciare e permettono di trattenere l’umidità all’interno del dolce. Naturalmente non disponendo di questo stampo, potrete utilizzare un comune stampo a ciambella, avendo l’accortezza di inserire un piccolo contenitore con dell’acqua nel forno in fase di cottura, per creare l’umidità.

Per avere un Kugelhopf Alsaziano con una mollica soffice  bisogna rispettare i tempi di lievitazione  della  ricetta, che possono sembrare molto lunghi, ma che ripagheranno ampiamente le vostre aspettative. 

La ricetta qui sotto è stata presa e riadattata dal libro Pains et Viennoiseries di Guy Zeisslof, da cui avevo già preso la ricetta dei Croissant sfogliati francesi.

Ingredienti per il Kugelhopf Alsaziano

Per il lievitino

  • Farina W330 50 g
  • Lievito di birra 10 gr
  • Latte 30 gr

Per l’impasto finale

  • Farina w 330 450 g
  • Lievito di birra 10 gr (2 cucchiaini rasi)
  • Latte  145 gr
  • 2 Uova medie (100 gr sgusciate)
  • Sale 10 g 
  • Zucchero 40 g 
Da aggiungere in un secondo momento all’impasto finale
  • Burro morbido 175 g 
  • Uvetta 150 g (o cioccolato in gocce)
  • 1 cucchiaio di rhum
  •  Mandorle 25 gr

Metodo di preparazione

Kugelhopf alsaziano

Metti tutti gli ingredienti del lievitino in un contenitore molto largo, ad esempio la ciotola dell’impastatrice, e mescolala con la punta delle dita. Ricopri con i 450gr di farina dell’impasto finale e lascia riposare per circa un’ora.

Nel frattempo metti ad ammorbidire l’uvetta con il rhum e un pò di acqua tiepida, che poi dovrai scolare completamente.

Al termine dell’ora, aggiungi gli altri 10 gr di lievito di birra, il latte, le uova, lo zucchero e il sale.

Impasta con il gancio fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea e solo a questo punto inizia ad aggiungere il burro diviso in piccoli tocchetti.

Quando il burro sarà completamente incorporato e l’impasto risulterà lucido ed elastico, aggiungi l’uvetta sgocciolata ed asciugata e impasta ancora per distribuirla in tutto l’impasto.

Ora versa l’impasto in una ciotola e fallo riposare per circa un’ora a temperatura ambiente. Coprilo con della pellicola e mettilo in frigo per almeno 12h.

Puoi saltare il tempo di riposo di 12 ore e procedere direttamente alla stesura dopo la prima ora di riposo.

Imburra uno stampo a ciambella o a Kugelhopf, metti sul fondo di ogni scanalatura una mandorla.

A questo punto puoi procedere in due modi:

  • Sgonfia l’impasto e lavorandolo con le mani e poca farina, allungalo, in maniera da ottenere un lungo salame, che chiuderai a cerchio, e depositerai nello stampo dove hai messo le mandorle, cercando di non spostarle.
  • Oppure stendi l’impasto con un matterello a formare un rettangolo lungo quanto il diametro inferiore dello stampo, chiudi stretto partendo dal lato lungo, schiaccia per sigillare i bordi aperti, e chiudi a cerchio, mettendo il salame ottenuto nello stampo.

Lascia lievitare in un luogo caldo, anche nel forno con la sola lucetta accesa va benissimo.

Quando l’impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo, preriscaldate il forno a 180°C.

Inforna e cuoci per circa 30/40′.

Se necessario, copri il dolce con un foglio di alluminio non appena la superficie risulterà dorata, in modo da evitare che diventi troppo scura. Sforma e lascia intiepidire.

Prima di servire spolverizza il Kugelhopf Alsaziano con abbondante zucchero a velo.

Kugelhopf alsaziano

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*